La farmacovigilanza è il complesso di attività finalizzate a valutare in maniera continuativa tutte le informazioni relative alla sicurezza dei farmaci e ad assicurare, per tutti i medicinali in commercio, un rapporto beneficio/rischio favorevole per la popolazione.

L’attuale sistema italiano di farmacovigilanza si basa sulla Rete Nazionale di Farmacovigilanza (RNF). Attiva dal novembre 2001, la rete garantisce la gestione e l’analisi delle segnalazioni spontanee di sospette reazioni avverse a farmaci (ADR). Le segnalazioni spontanee di sospette reazioni avverse costituiscono un’importante fonte di informazioni per le attività di farmacovigilanza, in quanto consentono di rilevare potenziali segnali di allarme relativi all’uso di tutti i farmaci disponibili sul territorio nazionale.

In Italia gli operatori sanitari e/o i cittadini possono segnalare eventuali sospette reazioni avverse utilizzando gli appositi moduli messi a disposizione dall’Agenzia Italiana del Farmaco tramite il proprio sito internet e scaricabili al seguente link:  http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/content/modalit%C3%A0-di-segnalazione-delle-sospette-reazioni-avverse-ai-medicinali

Il sito riporta inoltre le istruzioni per la compilazione di questi moduli e i riferimenti dei responsabili di farmacovigilanza delle ASL a cui devono essere inviati.

Per contattare la Farmacovigilanza Shionogi

E-mail: adverseevents@shionogi.com